TOUR OPERATOR TOUR OPERATOR TOUR OPERATOR TOUR OPERATOR TOUR OPERATOR TOUR OPERATOR TOUR OPERATOR TOUR OPERATOR TOUR OPERATOR TOUR OPERATOR TOUR OPERATOR TOUR OPERATOR TOUR OPERATOR TOUR OPERATOR TOUR OPERATOR TOUR OPERATOR TOUR OPERATOR TOUR OPERATOR TOUR OPERATOR TOUR OPERATOR
Chi siamo Contatti Condizioni e assicurazioni

IRLANDA

Europa

  • Scogliere di Slieve League

  • A cavallo sulle spiagge di Sligo

  • Fanad Head - Donegal

  • Contea di Mayo

  • Head of Kinsale

  • Bantry House

Fly & Drive Wild Atlantic Way

Benvenuto sulla Wild Atlantic Way, 2500 km lungo il litorale occidentale irlandese. Benvenuto sul nuovissimo itinerario stradale irlandese in cui le giornate iniziano con salmone affumicato a Kinsale, nella contea di Cork, e terminano con deliziose chele di granchio a Inishowen, contea di Donegal. Scopri uno degli itinerari costieri più selvaggi, incantevoli e ricchi di cultura al mondo. Ovunque tu vada lungo la Wild Atlantic Way troverai magia, avventura, storia e bellezza in abbondanza.

Tipologia

Viaggio individuale

Durata

11 giorni - 10 notti

Partenze

giornaliere con minimo 2 partecipanti

Sistemazione

hotel 3/4 e Bed & Breakfast stelle come da programma

Trattamento

pernottamento e prima colazione

Noleggio auto

noleggio auto cat B (tipo Ford Fiesta) con Hertz

1° GIORNO - PARTENZA - DUBLINO

Partenza dall’Italia con volo di linea diretto a Dublino. All’arrivo ritiro dell’auto a noleggio e proseguimento per l’albergo.
tempi a disposizione per la visita della città. Dublino è una città a misura d'uomo, giovane, strana e variopinta, ricca di pregevoli edifici in stile georgiano, di una celebre cultura letteraria e di pub estremamente accoglienti.
La città è divisa in due parti dal fiume. La riva nord è più popolare con le strade commerciali Talbot Street e Henry Street. Sulla riva sud, l'atmosfera è un po' più sofisticata, soprattutto intorno a Grafton Street e i suoi negozi di lusso, e allo stesso tempo giovanile con gli studenti del Trinity College.
Immancabili sono le visite al mitico Temple Bar ed al museo della birra Guinness Storehouse, dedicato alla famosa birra scura; sul tetto del museo vi è il Gravity Bar (il più elevato Bar d'Irlanda) da dove, sorseggiando un drink o un tè, si può ammirare il panorama di tutta Dublino. Pernottamento e prima colazione al Sandymount Hotel 3* (o similare).
2 ° GIORNO - SLIGO E IL DONEGAL
Partenza per l'Irlanda occidentale, dove incontrerete il percorso della Wild Atlantic Way nella regione del Nord-Ovest. Partenza per la contea di Sligo, conosciuta anche come Yeats Country, in quanto i suoi paesaggi hanno ispirato molti dei lavori dello scrittore irlandese W.B. Yeats, vincitore del premio Nobel per la letteratura. Consigliamo una sosta a Park Castle, dove potrete prendere parte a una crociera sul Lough Gill, durante la quale il capitano declamerà alcuni dei versi più famosi del poeta.
Sligo è anche famosa per le sue ampie spiagge, è nota ai surfisti per località come Strandhill e Mullaghmore, ed è inoltre famosa per i bagni terapeutici alle alghe. Pernottamento e prima colazione al Clarion Hotel 4* (o similare).
3 ° GIORNO - SLIGO E IL DONEGAL
Consigliamo la visita alle magnifiche scogliere di Slieve League, tra le più alte in Europa con i loro struggenti panorami. Dal vicino centro visitatori è possibile raggiungere a piedi o con un bus navetta il belvedere di fronte alla scogliera. Oppure, se volete vederle più da vicino e dal mare, potete fare una piccola escursione in barca partendo da Teelin Harbour. Sulla strada del ritorno, troverete Drumcliffe dove è sepolto il poeta e politico W.B. Yeats. Prendete la facile salita fino alla cima del Knocknarea per godere della vista su Sligo Bay ed il territorio di questa bellissima regione. Pernottamento e prima colazione in albergo.

4° GIORNO - MAYO

Il viaggio prosegue più ad ovest fino alla contea di Mayo, fermandosi per visitare il sito archeologico di Céide Fields. Questo è il più grande monumento mondiale dell’Età della Pietra, immerso in un vasto paesaggio preistorico fatto di paludi, scogliere e costa. Continuate per la pittoresca cittadina di Newport famosa per la sua doppia attività di pesca d'acqua dolce e di mare. La città è ora situata nel cuore della Geat Western Greenway, che con i suoi 42 km è il più lungo percorso off-road percorribile a piedi o in bici. Pernottamento a Mayo per due notti consecutive in Bed & Breakfast.

5° GIORNO - MAYO – ACHILL ISLAND

Consigliamo di dedicare la giornata all’esplorazione dell'isola di Achill, raggiungibile tramite un ponte stradale, dove potrete sperimentare molte attività all'aria aperta, dalle più popolari a quelle più ardite, o semplicemente godervi il magnifico scenario dell’isola. Achill offre anche l'opportunità di percorrere la parte di Greenway che si estende fino alla città Patrimonio di Westport, molto amata dagli irlandesi e dai turisti. Questa ha deliziosi scorci georgiani e ponti in pietra sul fiume Carrowbeg ed è sede del Matt Molloys Pub, famoso per la sua musica e di proprietà della flautista dei Chieftans, traditional band irlandese di fama mondiale. Ai margini della cittadina, si possono visitare Westport House e Country Park, dove sono possibili attività per tutta la famiglia.

6° GIORNO – GALWAY

Riprendete il vostro viaggio in direzione di Galway, via Leenane, per vedere la bellezza incontaminata del Connemara. È un luogo di contrasti, colori e natura selvaggia che spazia dalle paludi e laghi ai panorami di montagna del gruppo dei Twelve Bens. Fermatevi appena fuori Leenane, e fate una breve ma spettacolare crociera lungo l'unico fiordo irlandese. Continuate fino a Clifden, la più grande città nel Connemara, fermandovi prima a Kylemore Abbey, immerso in un paesaggio spettacolare. Nelle vicinanze del villaggio di Creggan si può fare una passeggiata sulla straordinaria isola di Omey che è accessibile a piedi o in macchina da due ore prima della bassa marea a due ore prima dell’alta. Successivamente giungete alla Connemara Smokehouse, dove è possibile trovare una vasta gamma di salmone ed altro pesce affumicato. Si potrebbe continuare con il villaggio di pescatori di Roundstone per gustare aragosta o granchio pescato localmente.
Se siete alla ricerca di divertimento vicino alla città di Galway, il “Trad on the Prom” si esibisce tre volte alla settimana durante i mesi estivi: è uno degli spettacoli più noti di musica, canto e danza irlandesi, che celebrano la passione del passato dell'Irlanda con una produzione contemporanea. Pernottamento e prima colazione al Salthill Hotel 3* (o similare).

7° GIORNO - CLARE

Questa mattina camminate per le strade della “Città delle Tribù”, Galway, una delle più popolari e vivaci in Irlanda. Dalla secolare zona di Claddagh, per le vie pedonali piene di pub e ristoranti, fino al lungomare della Salthill Promenade, Galway ha molto da offrire. Ospita una miriade di festival ed eventi ogni estate, come il Galway Arts Festival e le famose Galway Races. Proseguite verso la contea di Clare, lungo la strada costiera Black Head e scoprite il suggestivo paesaggio lunare del Burren, una regione carsica di circa 300 km quadrati, che si compone di imponenti montagne e valli tranquille con torrenti serpeggianti. Sulla strada è uso fermarsi al Caffè Linnalla dove servono gelato fresco artigianale fatto con latte e panna dalle loro mucche. Continuate fino alle famose scogliere di Moher. Se amate i delfini non perdete l'occasione di una gita in barca da Kilrush. Pernottamento e prima colazione al Temple Gate Hotel 3* (o similare).

8° GIORNO – KERRY

Consigliamo di prendere il traghetto che collega Killimer a Tarbert (attraversata di circa 20 minuti), attraversando uno degli estuari più lunghi profondi d'Europa. Venti chilometri a est di Tarbert, lungo l'estuario dello Shannon, sorge il Foynes Flying Boat Museum. Dal 1939 al 1945 Foynes era al centro del traffico aereo tra gli Stati Uniti e l'Europa e il museo ricorda questa epoca. Una curiosità: l’Irish Coffee è stato inventato proprio a Foynes dallo chef Joe Sheridan, che lo ha fatto per la prima volta nel 1942 per riscaldare alcuni passeggeri di quell’epoca ancora pioneristica. Proseguimento per Tralee e la Riserva Naturale di Tralee Bay. Visite guidate in barca sono disponibili attraverso le paludi e i canali di questo parco, dandovi la possibilità di avvistare i diversi animali e uccelli che abitano la zona, mentre la torre di osservazione alta 20 m offre una vista panoramica sulla baia. Proseguite per la bellissima penisola di Dingle, una zona di lingua gaelica dove si trovano alcuni dei più bei paesaggi costieri in Irlanda e famosa per i suoi monumenti celtici, pre-cristiani e per le chiese. La strada che percorre la penisola è davvero spettacolare. Alla spiaggia di Inch, fate una passeggiata lungo la spiaggia circondata da dune e resa famosa da David Lean con il film "La figlia di Ryan", vincitore di due premi Oscar nel 1971. La piccola città di Dingle offre un sacco di opportunità per fare shopping o semplicemente assaporare l'atmosfera di un tipico paese della campagna irlandese con i suoi pub incantevoli, le strade strette e il laborioso porto. Da Dingle, guidate lungo la costa fino a Slea Head. Qui il blu del paesaggio marino circonda le isole Blaskets, deserte dal 1953. Pernottamento nella contea di Kerry per due notti consecutive in Bed & Breakfast.

9° GIORNO – KERRY

Viaggiate lungo il famoso “Ring of Kerry”, con la prima sosta a Valentia Island, dove si può visitare lo Skellig Experience, un centro dedicato alla vita sulle isole Skellig. Queste si trovano 12 chilometri al largo della costa di Kerry e l'isola più grande, Skellig Michael, è un sito patrimonio mondiale dell'UNESCO, è stato un sito monastico dal 6° al 12 ° secolo. Le barche per vedere Skellig Michael partono dal vicino porto. Per un'esperienza di cioccolato unica, sostate a Balinskelligs per visitare la fabbrica di cioccolato Skelligs sulla riva dell'Atlantico. Continuare per Waterville, sede di ottimi campi da golf e per le eccellenti trota di mare e salmoni pescati. Più avanti lungo il Ring of Kerry, troverete Derrynane House, circondata da 120 ettari di giardini, parte del Parco Nazionale del Derrynane. Kenmare è la prossima fermata, una città attraente associata con l'industria del merletto nei secoli XIX e XX.

10° GIORNO –CORK - DUBLINO

Partenza per Cork, dove consigliamo la visita al famoso mercato coperto nel centro della città. Le sue origini possono essere ricondotte al 1610, ma l'edificio attuale risale al 1786. Proseguimento per Dublino, passando per la regione di Golden Vale, dove gran parte del bestiame del paese è allevato libero. Fermatevi a Cashel per visitarne la famosa Rocca, uno dei siti in Irlanda. Essa domina la città da un alto sperone di 200 metri di calcare. Pernottamento e prima colazione al Fitzpatrick Castle Hotel 4* (o similare).

11° GIORNO - RIENTRO

Riconsegna dell’auto in aeroporto per il volo di ritorno a casa.

QUOTE PER PERSONA IN EURO

Partenze giornaliere
Le quoteAuto cat. B (F. Fiesta o similare), base 2/3 persone
PeriodoQuota in camera doppiaSupplemento singola*Quota bambino**
dal 01/03/15 al 30/04/15730340145
dal 01/05/15 al 09/07/15820340145
dal 10/07/15 al 23/07/15910350150
dal 24/07/15 al 20/08/15985350150
dal 21/08/15 al 30/09/15820340145
dal 01/10/15 al 15/12/15730340145
Quota d'iscrizione, fino a 1.000 Euro: € 30
Quota d'iscrizione, oltre 1.000 Euro: € 50
Assicurazione annullamento, medico, bagaglio a partire da: € 42

*Il supplemento singola è inteso per la camera e non per l’utilizzo singolo dell’auto
**bambini da 4 a 11 anni in camera con due adulti (massimo due bambini per camera)

Le quote comprendono:
• Sistemazione per 10 notti nelle strutture indicate o similari
• Noleggio auto cat B (tipo Ford Fiesta) inclusi chilometraggio illimitato, CDW, TP, LSC e tasse locali
• Pacchetto escursioni facoltativo che include: Ingresso al Guinness Storehouse, biglietto Hop on Hop off a Dublino, ingresso a Westport House, Killary Cruise, ingresso Kilemore Abbey, ingresso al Burren Visitors Centre, ingresso all’Atlantica Edge Interpretive Centre alle Cliffs of Moher, Foynes Flying Boat Museum, cena a 3 portate con spettacolo tradizionale al Merry Plaughboys Pub di Dublino

Le quote non comprendono:
• Facchinaggio
• Voli
• Pasti non compresi, bevande, mance ed extra in genere
• Supplementi, visite ed escursioni facoltative
• Tutto quanto non incluso

Note:
L’intestatario del noleggio dovrà essere uno dei guidatori ed essere in possesso carta di credito valida a lui intestata con i numeri in rilievo non electron. E’ facoltà della stazione di noleggio preaddebitare una somma pari alle franchigie che non vengono assicurate. Tale somma sarà rimborsata alla riconsegna del veicolo se non saranno riscontrati danni, furti e mancanze di carburante. Tutti i guidatori devono avere minimo 24 anni massimo 75 ed essere in possesso di patente idonea valida rilasciata da almeno due anni.
Irlanda|7
Irlanda
Itinerario in versione PDF (579 Kb)
Aggiornamento: 27/02/15 11:29